B part of my Family: la storia di Max e il suo “salto nel buio”

“Pensavo di essere gay, ma poi mi sono innamorato di una donna”. Quanti di voi si sono trovati in una situazione simile? Vi sentivate confusi, persi, senza punti di riferimento? O avete affrontato la situazione con trasporto e passione? E la persona di cui vi siete innamorati? Vi ha rifiutato per paura del vostro orientamento Continua …

B part of my family: la storia di Rhonda, transgender, bisessuale e mamma

Oggi, per la rubrica “B part of my Family”, conosciamo Rhonda, una mamma transgender e bisessuale che abbiamo intervistato e la cui storia ci ha coinvolto moltissimo. Rhonda ha scelto di non chiudersi con il suo bambino e, grazie al dialogo e alla lettura condivisa insieme a lui, di aprirlo al suo mondo in modo Continua …

Piccolo vademecum sulle relazioni same sex per donne bi alle prime armi

È da un bel po’ che non scrivo. Potrei dire che tra il mio nuovo ruolo lavorativo, gli eventi con Bproud e gli impegni personali mi rimangono ben poche energie da dedicare all’attivismo “virtuale”, ma il motivo non è solo questo: per diverso tempo ho avuto la sensazione che non mi rimanesse più molto da Continua …

Mamma, papà, cosa sono i bisessuali? Se, come e quando fare Coming Out con i propri figli (guida semiseria)

Quand’è che una domanda come quella nel titolo è considerata realistica all’interno di un nucleo familiare ad orientamento misto o meno? Quando la parolina “bisessuale” è già arrivata all’orecchio dei nostri figli in qualche modo. Nella migliore delle ipotesi da noi o dai nostri amici. Però, ammettiamolo, non è sempre così. Non in tutti i Continua …

Relazioni e matrimoni ad orientamento misto: cosa sono, perché parlarne e perché, probabilmente, anche il tuo lo è

Matrimonio/relazione ad orientamento misto (in inglese MoM o MoR): il legame tra due persone con orientamento sessuale diverso l’una dall’altra. Questo termine racchiude in realtà una gamma di significati specifici diversi, ma, per quanto riguarda la bisessualità, possiamo affermare che se sei bisessuale e hai una compagna o un compagno, a meno che la tua Continua …

Avere un figlio B+: confessioni di un genitore

“Ah ma ti piacciono anche gli uomini? Insomma questo e quello… né carne né pesce?” e giù a sghignazzare per coprire i battiti del mio cuore che stava impazzendo. È questo che ho detto a mio figlio, anni fa, la prima volta che mi ha detto: “no mamma, non è che hai capito male, è Continua …

Perché mi dichiaro bisessuale

di Heron Greenesmith Mi dichiaro bisessuale perché lo sono. Perché quando mi muovo nel mondo, vedo persone, corpi, cuori, occhi e capelli e riconosco in me stessa il potenziale per amare tutte queste cose. Mi dichiaro bisessuale perché nel mio intimo sono queer e così mi conoscono i miei amici e la mia famiglia. Tuttavia, Continua …

Coming out day 2017

L’11 ottobre di ogni anno, dal 1988, si celebra in molti paesi del mondo il Coming Out Day. Lo psicologo Robert Eichberg e l’attivista Jean O’Leary decisero di creare questo evento perché erano convinti che tutte le forme di omofobia prosperassero nelle situazioni di silenzio e ignoranza, ma che una volta che tutti avessero saputo di avere Continua …

Le bugie che (non) ho detto

A volte gli alibi che ti inventi sono più forti della necessità di essere te stess*. A volte NON dici una bugia per non dire una verità. E a volte te ne freghi di tutto… o t’importa di tutto (e di te stess*)? Un giorno, avrò avuto 20 anni (e già da 12 anni sapevo Continua …

Bi Visibility Day Padova

Ciao a tutt*, sabato noi di bproud eravamo a Padova. Con noi c’erano un sacco di amiche e amici per quello che è stato un momento storico per la comunità Bi italiana: la prima manifestazione per la visibilità bisessuale. L’evento è stato organizzato da Antéros in maniera molto trasparente: nei mesi precedenti a sabato ci sono Continua …