Rinascere: la storia di Mattia

Sono Mattia e ho 18 anni. È da più di un anno che mi sono accettato per quello che sono, quindi come bisessuale. L’ho sempre sentito, ma ho cercato di ignorarlo, di giustificarlo con mille scuse differenti. Mi sono sempre detto che ero etero in tutto, che non avevo quel lato, che non ero mezzo Continua …

Dichiararsi bi sul lavoro: Andrea e Alex

Lo scorso gennaio abbiamo tradotto un articolo di un giornalista australiano che analizzava le grandi difficoltà che gli uomini bi incontrano nel fare coming out sul posto di lavoro. Abbiamo quindi invitato tutti i nostri lettori a partecipare ad un piccolo progetto di Bproud finalizzato a raccogliere una serie di esperienze dirette in merito (anche Continua …

Fare coming out bisessuale da preadolescente (raccontato dalla mia mamma)

I più sensibili di voi preparino i fazzoletti perché, che siate genitori o figli (o tutti e due!), la storia di questa mamma non potrà non farvi riflettere e commuovere, anche solo un pochino. È un racconto che ci è piaciuto molto perché non usa mezzi termini e retorica fuori luogo. È sincero e per Continua …

Dichiararsi bi sul lavoro: Francesca

Mi sono resa conto di essere bisessuale relativamente tardi: fino a 26 anni non mi è nemmeno passato per la testa che potessi non essere etero, e anche dopo la prima “epifania” mi ci è voluto parecchio tempo per mettere insieme i pezzi del puzzle. Se da una parte questo ha complicato un po’ le Continua …

Fateci esistere! Skam Italia non basta, i giovani lgbt+ vogliono essere rappresentati

Gli appassionati di serie tv probabilmente avranno notato, negli ultimi mesi, il sempre maggiore successo ottenuto da Skam Italia, remake della fortunata serie norvegese.Prima la sua presenza quasi quotidiana nelle tendenze di Twitter, poi gli articoli e le posizioni di rilievo nelle classifiche stilate da siti e giornali. In giro per le strade di alcune Continua …

Liberarsi di un macigno: la storia di M.

Il primo ed importantissimo tassello verso la scoperta del mio orientamento sessuale l’ho fissato nello studio della Dottoressa F., una valida psicoterapeuta alla quale mi ero rivolto con fiducia per fare fronte al crollo dei miei primi quarant’anni: un matrimonio sfasciato, problemi al lavoro con licenziamenti, annessi e connessi, ma soprattutto una gran confusione in Continua …

Il coraggio di essere se stessi: la storia di Mathis

Ciao a tutti gli amici di Bproud! Mi presento: mi chiamo Mathis e ho 27 anni. Ho deciso di scrivervi e raccontarvi un po’ di me per vari motivi, in particolare per contribuire nel mio piccolo alla crescita del progetto Bproud, che ho seguito dall’inizio e che apprezzo moltissimo e magari parlando della mia esperienza Continua …

Perché per gli uomini bisessuali è così difficile dichiararsi? Il segreto come protezione dallo stigma.

La seguente intervista, relativa ad una interessantissima ricerca svolta su un ampio campione di uomini bisessuali americani di differenti origini etniche, è stata pubblicata due anni fa sul blog americano “bisexual.org”. Noi di Bproud abbiamo contattato personalmente il Dr. Eric Schrimshaw, titolare della ricerca accademica, per chiedere se sono stati pubblicati, nel frattempo, dati più Continua …

B part of my Family: la storia di Max e il suo “salto nel buio”

“Pensavo di essere gay, ma poi mi sono innamorato di una donna”. Quanti di voi si sono trovati in una situazione simile? Vi sentivate confusi, persi, senza punti di riferimento? O avete affrontato la situazione con trasporto e passione? E la persona di cui vi siete innamorati? Vi ha rifiutato per paura del vostro orientamento Continua …

B part of my family: la storia di Rhonda, transgender, bisessuale e mamma

Oggi, per la rubrica “B part of my Family”, conosciamo Rhonda, una mamma transgender e bisessuale che abbiamo intervistato e la cui storia ci ha coinvolto moltissimo. Rhonda ha scelto di non chiudersi con il suo bambino e, grazie al dialogo e alla lettura condivisa insieme a lui, di aprirlo al suo mondo in modo Continua …