Stereotipi di genere nella famiglia bisessuale: essere “mezza mamma e mezzo papà”

Anni fa, quando ancora non conoscevo bene la famiglia di mio marito e la mia lingua non era ancora così tagliente, eravamo a casa di mio cognato, stravaccati sul divano a guardare una partita di rugby. Io, il mio compagno (attuale marito), mio cognato e i miei due nipoti maschi grandi e grossi. Io e Continua …

Essere mamma non mi rende meno bisessuale

Traduzione a cura di Anna ; revisione a cura di Francesca  (link originale: http://www.scarymommy.com/bisexual-mom/) So di provare attrazione per le donne sin da quando avevo 11 anni; già allora sapevo anche di essere assolutamente, al cento per cento, innamorata degli uomini. Ho avuto più relazioni con uomini che con donne, ma questo non cambia i Continua …

Tuffarsi: la storia di Isabella

I primi amori sono sempre splendidi – anche quando non lo sono affatto. Il tempo, come fa con ogni cosa, dona loro una patina pregiata, luccicante, togliendo di mezzo l’imbarazzo e l’impaccio; ci ricordiamo tutti il primo bacio, anche se era indecente, e anche nessuno dei due sapeva bene come posizionarsi e cosa fare con Continua …

È ovvio… o no?

Oggi vorrei parlarvi di due episodi che apparentemente sono scollegati tra loro, ma che messi insieme mi hanno dato l’idea per scrivere questo articolo. Il primo è uno splendido weekend romantico al mare con mia moglie Francesca. Il secondo è la discussione fervente sulla GPA (gestazione per altri) che sta attraversando tutto il movimento LGBT+ in questi Continua …

Le rotte della vita: la storia di Francesca

Credo che in fondo, dentro di me, io lo abbia sempre saputo di essere “diversa”. Ma la diversità è una di quelle cose che, purtroppo, ci insegnano a temere, piuttosto che amare. La prima cotta per una ragazza l’ho avuta a undici anni. Lei aveva tre anni in più di me. Ovviamente, però, al tempo Continua …

Una bella collezione: la storia di Leo – Prima parte

Mia madre: “questo e quello, insomma, ‘ndo còjo còjo, né carne né pesce, hihihihihihi!!!” io: “x-(“ Ma per non iniziare in medias res rassicuriamo tutti dicendo che non ho contratto nessun virus e nessuno mi ha mai contagiato, ho sempre saputo di essere “diverso”… da chi? Beh, bella domanda; in realtà nel momento stesso in Continua …

Come avevo potuto non rendermene conto prima? La storia di Chiara

Per molti anni avevo pensato di essere una persona sbagliata. Prima perchè mi ero sempre sentita e comportata come un maschiaccio. Poi, per quei giochi strani che con la mia amica di merende amavo fare da bambina, a cui spesso pensavo con vergogna. Ci piaceva tanto giocare al dottore e le pazienti della nostra immaginazione Continua …

“Sono bisessuale.” E ora? La storia di Claudia

Già quando ero piccola io, “gay” era un’offesa e “lesbica” una cosa brutta di cui non si parlava. Perciò fu con un certo imbarazzo che un’estate in cui con una mia cugina coetanea stavo sperimentando per la prima volta la mia sessualità dichiarai alla nostra giovane zia preferita “crediamo di essere lesbiche“.  Avrò avuto nove, Continua …

Quella lunga telefonata: storia di un attivista bisessuale

Credo che per mia madre, la bisessualità abbia l’aspetto di un parco innevato. Fu l’immagine che le descrissi poco prima di darle la notizia: «No, non aspettavo un figlio dalla mia mia compagna, no, non eravamo tornati insieme, si era vero: SONO BISEX». Il lungo sospiro che emisi andò a formare una grossa nuvola davanti Continua …

Matrimoni di serie A e di serie B

In questi giorni seguire il dibattito sul ddl Cirinnà è un po’ come andare sulle montagne russe: quando pensi di essere vicino alla meta e che potresti quasi cominciare a rilassarti, ti rendi conto che in realtà stai per cadere in un baratro. Poi il pericolo sembra scampato ma non sai cosa ti aspetta dopo la Continua …