Il matrimonio fa stare meglio, ma non se sei bisessuale

Lo so, il titolo è volutamente fuorviante e provocatorio. Non è nostro, è quello dell’articolo originale tratto da “The Conversation“, che ho voluto mantenere di proposito. Prima di alzare gli occhi al cielo e scagliarsi contro chi ha scritto il pezzo però, ricordatevi che:  state leggendo Bproud. Se ci conoscete sapete già che la selezione Continua …

Perché alle donne etero e bisessuali piace il “gay porn”

Ricordate il post che ho scritto qualche tempo fa riguardo la passione delle donne per i romanzi erotici con due protagonisti maschili? Questo?  Confesso di essermi divertita molto a scriverlo, anche solo per condividere con il mondo il mio stesso interesse per l’argomento e sentirmi in buona compagnia. È stato letto e condiviso molte volte Continua …

Odio online e HIV: la parola agli attivisti sieropositivi

Se c’è un elemento in comune tra il mondo anglosassone e quello nostrano è quanto poco si parli di HIV sotto tutti i suoi aspetti. La vergogna e l’ignoranza che circondano questo argomento hanno raggiunto livelli ormai inaccettabili e se la politica, tranne rari casi, dimostra poco interesse, è anche dovere di noi attivisti parlarne Continua …

9 motivi per fare coming out bisessuale con i tuoi figli

BFamily torna dopo la breve pausa estiva e lo fa con la traduzione di un articolo che parla, ancora una volta, di coming out dei genitori con i figli. Sì perché non sono solo i figli a doverlo fare, ma anche i tantissimi genitori bisessuali che spesso passano anni a chiedersi: è giusto che lo Continua …

I bisessuali in coppia “etero” quelli con maggiori problemi di salute mentale

Qualche tempo fa un amico mi ha segnalato una recentissima ricerca australiana svolta su un campione di 2600 persone bisessuali (è, al momento, la più ampia ricerca sulla bisessualità a livello mondiale) che ha scoperto come ci sia un fortissimo legame tra l’essere bi in coppia “etero” e seri problemi di salute mentale. Abbiamo già Continua …

Dichiararsi bi sul lavoro: Luca e Ian

Siamo arrivati all’ultima tappa del nostro breve viaggio alla scoperta delle esperienze di coming out dei nostri lettori sul posto di lavoro. Dopo le storie di Francesca, Andrea&Alex e Margherita&Mel, scopriamo quelle di Luca e Ian. Luca Qual è il tuo lavoro attuale?  Sono impiegato nell’ufficio amministrativo di una cooperativa del settore vitivinicolo. Hai avuto Continua …

Dichiararsi bi sul lavoro: Margherita e Mel

Continuiamo la nostra mini serie di interviste a tema “coming out bi e lavoro”. Dopo l’esperienza di Francesca e quella di Andrea e Alex, oggi leggiamo le storie di Margherita e Mel: Margherita Qual è il tuo lavoro attuale?  Al momento sono stagista in un’azienda e mi occupo di analisi social. Hai avuto esperienze precedenti? Ho Continua …

Quando i bisessuali si chiamavano gay

Da qualche settimana sono immersa nella lettura del libro “I movimenti omosessuali di liberazione” edito dalla neonata casa editrice Asterisco. È un libro prezioso perché narra, attraverso documenti e traduzioni, fasi importanti della storia LGBT dagli anni ’60 agli anni ’80 e ci consente, come la storia con la S maiuscola spesso fa, di capire Continua …

Dichiararsi bi sul lavoro: Andrea e Alex

Lo scorso gennaio abbiamo tradotto un articolo di un giornalista australiano che analizzava le grandi difficoltà che gli uomini bi incontrano nel fare coming out sul posto di lavoro. Abbiamo quindi invitato tutti i nostri lettori a partecipare ad un piccolo progetto di Bproud finalizzato a raccogliere una serie di esperienze dirette in merito (anche Continua …

Il futuro è qui? No, il futuro è queer.

Qualche giorno fa stavo sfogliando le pagine della mia rivista preferita, Diva, un magazine in lingua inglese “per donne lesbiche e bi” di cui non riesco a fare a meno ormai da un po’ di tempo. Non si trova nelle nostre edicole, purtroppo, e ogni volta è una bella spesa ma, per me, ne vale Continua …