Tuffarsi: la storia di Isabella

I primi amori sono sempre splendidi – anche quando non lo sono affatto. Il tempo, come fa con ogni cosa, dona loro una patina pregiata, luccicante, togliendo di mezzo l’imbarazzo e l’impaccio; ci ricordiamo tutti il primo bacio, anche se era indecente, e anche nessuno dei due sapeva bene come posizionarsi e cosa fare con Continua …

Avere un figlio B+: confessioni di un genitore

“Ah ma ti piacciono anche gli uomini? Insomma questo e quello… né carne né pesce?” e giù a sghignazzare per coprire i battiti del mio cuore che stava impazzendo. È questo che ho detto a mio figlio, anni fa, la prima volta che mi ha detto: “no mamma, non è che hai capito male, è Continua …

Perché mi dichiaro bisessuale

di Heron Greenesmith Mi dichiaro bisessuale perché lo sono. Perché quando mi muovo nel mondo, vedo persone, corpi, cuori, occhi e capelli e riconosco in me stessa il potenziale per amare tutte queste cose. Mi dichiaro bisessuale perché nel mio intimo sono queer e così mi conoscono i miei amici e la mia famiglia. Tuttavia, Continua …

Il mondo che vorremmo dobbiamo scrivercelo

Leo: Alcuni pensano che ci sia un legame indistricabile tra l’emarginazione o la discriminazione derivante dall’appartenere al mondo LGBT+ e quelle derivanti dall’etichetta di nerd che spesso viene appiccicata a persone studiose, a volte geniali e/o amanti di giochi di ruolo. Silvia: …o donne programmatrici che per puro caso sono lesbiche e che amano passare Continua …

Adotta anche tu un B-pet

È difficile che coloro che leggono questo blog non sappiano a cosa mi riferisco quando cito Woody Allen: “Bisexuality immediately doubles your chances for a date on Saturday night” (la bisessualità raddoppia istantaneamente le tue possibilità di avere un appuntamento il sabato sera). Ed in effetti così è stato fin da quando, in “tenera” età, Continua …

Il Natale: momento sereno o incubo insopportabile?

Ieri, mentre cantavo a squarciagola le canzoni natalizie (l’esperienza del coro ti segna a vita) con l’albero illuminato in sottofondo mi sono detta: “Silvia, ma per te cos’è il Natale?” Credo che l’immaginario del Natale che abbiamo fin da bambini sia molto simile in ognuno di noi. (LEO: tranne che per gli psicopatici come me… Continua …

La parte migliore di Arcilesbica (che include la bisessualità femminile)

Oggi, lunedì 18 dicembre, parte un nuovo progetto molto bello: una linea telefonica antiviolenza per donne che vivono una relazione di coppia con un’altra donna. Ad aver fortemente voluto e organizzato l’iniziativa è stato il circolo di Bologna di Arcilesbica, lo stesso che ha lottato con tutte le sue forze per opporsi al gruppo maggioritario Continua …

Bisessualità e stereotipi di genere

Il mio ex mi diceva: “lo so che sei bisessuale ma insieme siamo una coppia gay e quindi puoi permetterti un atteggiamento più femminile. Altrimenti gli amici gay pensano che tu sia più etero di quel che dici” – allora, a parte i seri problemi mentali, ecco il problema: la femminilità è una cosa “scontata” Continua …

Lettera aperta alla comunità LGT+

“Ma perché vuoi parlare di bisessualità?” Questa domanda mi è stata fatta un sacco di volte: molte persone non riescono a capire perché mai una lesbica dovrebbe interessarsi ad un orientamento sessuale che non la riguarda personalmente. A parte che quando mi fanno questo tipo di osservazione nella mia testa in automatico viene in mente Continua …

Le persone intorno a noi: la storia di Paola

Sono Paola, ho 21 anni e sono bisessuale. Mi ritengo una persona fortunata perché questa mia sfaccettatura l’ho scoperta quando ero veramente molto piccola, nonostante a quell’età non sapessi nemmeno effettivamente cosa fosse o che nome ciò avesse, e non ho mai attraversato una vera e propria fase di accettazione della mia sessualità perché non Continua …