Pace con me stessa: la storia di Anna

Salve a tutti, tutte e tutt*, il mio nome è Anna. Ho quasi trent’anni che farò il 9 dicembre di quest’anno e sarà un traguardo importante. Parlando della mia storia personale in quanto donna bisessuale devo dirvi che si incrocia più volte con la salute. Fin da bambina sentivo con chiarezza che mi piacevano i Continua …

La bara: la storia di Ricky

6 giugno, 4 ore prima di fare coming out coi miei genitori. “Coming out” significa “venir fuori”, “uscire allo scoperto”. In inglese si usa l’espressione “Come out of the closet”, letteralmente “uscire dall’armadio”. Ma penso che questa analogia non rappresenti al meglio la situazione. L’armadio è un posto sicuro, ti nascondi nell’armadio per non farti Continua …

La ricerca non ha più dubbi: Shakespeare era bisessuale

Se ne parla da anni, tra tira e molla, analisi, ricerche, ripensamenti, letture e riletture. Per quanto Shakespeare goda indubbiamente di una fama planetaria, è il mondo accademico anglosassone che più si è interrogato sul vero significato delle sue parole e delle sue dediche in un’ottica “LGBT+” ante litteram. Da molto tempo ormai si tenta Continua …

Coming out – le nostre storie

Il coming out è un’esperienza personale e universale. È universale perché è un tema che tutte le persone appartenenti alla comunità lgbt+ affrontano prima o poi, che decidano di farlo o meno. È personale perché ogni coming out, effettuato o mancato, è una storia unica che merita di essere ascoltata.

La storia di Denis e Matt: io gay, lui bisessuale.

Matt e Denis sono due miei cari amici inglesi che ho conosciuto in una bellissima comunità nata attorno ad un autore di libri LGBTQ+ per bambini. Anche loro si sono conosciuti “fra le mura” della stessa comunità e ho pensato che intervistarli fosse una bella cosa. Anche semplicemente per dimostrare, citando Mel Brooks, che sì: Continua …

Il mio percorso verso l’accettazione: la storia di Federica

CONTENT & TRIGGER WARNING: linguaggio esplicito, menzione di violenza e violenza sessuale, menzione di atti sessuali tra minorenni consenzienti.   E’ da diverso tempo che nessuno parla più del bisessuale stereotipato, ormai sembra una rincorsa a chi cerca di distanziarsene maggiormente: ho quindi ritenuto opportuno dare il mio contributo e raccontare di questa figura mitologica Continua …

Gli uomini bisessuali esistono: fatevene una ragione

Abbiamo chiesto all’amico e attivista bisessuale Tommaso Mori, di scrivere un pezzo in esclusiva per Bproud partendo da un recente studio sulla bisessualità maschile. Tommaso collabora con diverse realtà italiane (Bproud, Orgoglio Bisessuale, Marielle Mercury), ed è stato Responsabile della Comunicazione Visiva del primo Modena Pride.         di Tommaso Mori   La Continua …

Comunità LGBT+ e BDSM: un viaggio tra ricerca del piacere e resistenze culturali

Bproud ha intervistato Chiara, aka Alithia Maltese, donna bisessuale, insegnante di shibari ed educatrice di sessualità alternativa che ci ha condotto in un breve ma intenso viaggio nel BDSM visto anche dal punto di vista LGBT+. La tua storia in breve Mi chiamo Chiara, nel mondo BDSM sono conosciuta come Alithia Maltese. Sono insegnante di Continua …

Non sono eterofobo ma… (in 5 facili step)

Chiariamo subito un punto: ho tanti amici etero. Ho anche un marito etero, due figli apparentemente etero e un sacco di parenti con questa stessa problem… orientamento. Quindi va da sé che non posso essere eterofoba (giusto?). Ma… Attenzione: presenza di linguaggio esplicito a sfondo sessuale.  Il mantenimento della bisessualità 1) Una delle difficoltà del Continua …

Cara Delevingne: la pansessualità, Fiona Apple e il significato del Pride

Traduzione di Francesca, revisione di Sara. Qui l’articolo originale pubblicato da Variety. Nel descrivere la sua amica Cara Delevingne, Fiona Apple la paragona a un paese straniero in cui ti senti subito a casa. “Un po’ come se Parigi fosse popolata da abitanti di Chicago”, scrive la Apple in un’email a Variety. “All’inizio noti gli Continua …