Quando i bisessuali si chiamavano gay

Da qualche settimana sono immersa nella lettura del libro “I movimenti omosessuali di liberazione” edito dalla neonata casa editrice Asterisco. È un libro prezioso perché narra, attraverso documenti e traduzioni, fasi importanti della storia LGBT dagli anni ’60 agli anni ’80 e ci consente, come la storia con la S maiuscola spesso fa, di capire Continua …

Rinascere: la storia di Mattia

Sono Mattia e ho 18 anni. È da più di un anno che mi sono accettato per quello che sono, quindi come bisessuale. L’ho sempre sentito, ma ho cercato di ignorarlo, di giustificarlo con mille scuse differenti. Mi sono sempre detto che ero etero in tutto, che non avevo quel lato, che non ero mezzo Continua …

Tamara de Lempicka, pittrice e ritrattista

“Vivo la vita ai margini della società, e le regole della società normale non si applicano a coloro che vivono ai margini.” Tamara de Lempicka era una pittrice polacca, appartenente alla corrente dell’Art Déco, ed era bisessuale dichiarata. Considerata icona di eleganza, raffinatezza e dell’emancipazione femminile. Soffrì di una forte depressione per tutta la vita. Continua …

Il futuro è qui? No, il futuro è queer.

Qualche giorno fa stavo sfogliando le pagine della mia rivista preferita, Diva, un magazine in lingua inglese “per donne lesbiche e bi” di cui non riesco a fare a meno ormai da un po’ di tempo. Non si trova nelle nostre edicole, purtroppo, e ogni volta è una bella spesa ma, per me, ne vale Continua …

Brenda Fassie, cantante sudafricana

“I am angry about the world’s conditions for black people.” Brenda Fassie è stata una cantante sudafricana, nota anche come “Madonna delle township”, “Regina del pop africano”, o con il nomignolo Mabrr. Fassie. È famosissima in Sudafrica e alcuni suoi dischi hanno avuto successo anche negli Stati Uniti e in Europa. Brenda iniziò a cantare Continua …

Jean Michel Basquiat, writer e pittore

“Io non penso all’arte quando lavoro. Tento di pensare alla vita” Jean Michel Basquiat era un writer e pittore americano. È stato uno dei più importanti esponenti del graffitismo americano, riuscendo a portare questo movimento dalle strade metropolitane alle gallerie d’arte.Anche se non ha mai dichiarato pubblicamente di essere bisessuale, Jean Michel era noto per Continua …

Amo il mio ragazzo ma, un giorno, vorrei avere un’esperienza con una donna

Quando scegliamo gli articoli da tradurre cerchiamo sempre di orientarci verso tematiche importanti, che interessino tante persone e che possano rispecchiare le esigenze di chi ci segue e di chi ci contatta ogni giorno per chiederci supporto o anche solo per dimostrarci la sua vicinanza. Non è la prima volta che proponiamo i pezzi che Continua …

Dichiararsi bi sul lavoro: Francesca

Mi sono resa conto di essere bisessuale relativamente tardi: fino a 26 anni non mi è nemmeno passato per la testa che potessi non essere etero, e anche dopo la prima “epifania” mi ci è voluto parecchio tempo per mettere insieme i pezzi del puzzle. Se da una parte questo ha complicato un po’ le Continua …

I due amori: Lord Alfred Douglas

In una delle puntate precedenti di Bpeople, vi abbiamo parlato di Olive Custance; oggi, invece, andremo a scoprire la storia di quello che è stato suo marito: Lord Alfred Douglas. Alfred era un poeta, scrittore e traduttore britannico, ricordato soprattutto per il fatto di essere stato il compagno dello scrittore Oscar Wilde, ma è stato Continua …

Sapphire, scrittrice e poetessa performativa

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, vogliamo presentarvi Ramona Lofton. Perché proprio lei? Ramona è una donna nera, apertamente bisessuale e che è stata sessualmente abusata dal padre all’età di 8 anni. In una giornata come questa, vogliamo parlarvi di una donna che ha utilizzato l’arte per portare alla luce discriminazioni e violenze, provate anche sulla sua stessa pelle. Ramona Continua …