Non siamo tutti uguali

Non siamo tutti uguali, i bisessuali ne sanno qualcosa. Leggendo (con estremo piacere) su Bproud le storie di molti di voi e più raramente confrontandomi dal vivo con altri bisessuali ho notato uno schema ricorrente nel riconoscersi tali: si passa da una presunta naturale eterosessualità al coming out omosessuale, fino a sbarcare nell’isola della bisessualità. Continua …

Autoreferenzialità

Esordisco scusandomi fin d’ora poiché, non lo faccio mai, ma oggi ho deciso di essere metatestuale. Solitamente quando mi coglie l’ispirazione è perché inseguo scopi più “alti” (vabbè… Non tiriamocela…) diciamo che l’urgenza lirica… No… Mica sono Leopardi (meno male)… Insomma, la verve di scrivere mi viene perché mi prude qualcosa, e non è quello Continua …

Coming Out della vigliaccheria – la storia di Flavio

Io non ero quel che si dice un attivista. In effetti, non avevo mai avuto molta considerazione per le etichette, mi avevano sempre dato abbastanza fastidio, le consideravo dannose. E’ un modo di pensare che ho mutuato radicalmente negli ultimi anni, a causa dei vari incasinamenti della mia vita e a un errore clamoroso che Continua …

L’arcobaleno VERO non è una bandiera

Durante l’ultimo acquazzone di questi giorni mi è capitato di vedere un arcobaleno. Guardo gli arcobaleni sempre con meraviglia più che altro perché la fisica non l’ho mai capita. Dal momento che su facebook è venuta meno la rainbow reaction del mese pride… OMMIODDDDDIO, COME FAREMO… ho voluto dedicare questo articolo all’arcobaleno, anzi alle SFUMATURE. Continua …

Bisexual representation awards

Tante volte abbiamo visto personaggi televisivi, protagonisti di serie tv o di film che potevano chiaramente essere bisessuali. In molti casi, purtroppo, la rappresentazione non è positiva e soprattutto spesso non è esplicita. Ma c’è una bella notizia a riguardo! Negli Stati Uniti esiste un riconoscimento speciale per gli attori che interpretano personaggi bisessuali: i bisexual representation Continua …

Da un grande potere viene una grande responsaBIlità

Partiamo da un assioma; per ora prendetelo come dimostrato, giusto per ragionarci sopra: <<La vita di noi bisessuali è disperatamente disseminata di continui Coming Out>>. Se vogliamo (vogliamo?) guardare ai beceri stereotipi che conosciamo, io non sono un tipo particolarmente mascolino né particolarmente effeminato, ho sempre avuto atteggiamenti piuttosto conformisti ma non radicali e spazio Continua …

Ti piacciono più i cani o i gatti?

Do you prefer (pussy)cats or (hot)dogs? – – Yes – Sono sempre stato un tipo da gatti: quelle piccole creaturine tutte pelose e profumate; qualcuna a dire il vero appare un po’ sparuta e glabra e rischia di non odorare di buono; tutto dipende da quanta attività fanno. Se si azzuffano mentre sono in calore Continua …

I pregiudizi nei confronti della bisessualità maschile

Nonostante negli Stati Uniti almeno 3 milioni di persone si dichiarino bisessuali, questo orientamento viene ancora considerato inesistente e/o non valido, soprattutto negli uomini. Secondo questo articolo infatti gli uomini bisessuali si ritrovano a dover combattere contro pregiudizi maggiori rispetto alle donne bisessuali. Quello più comune è che vogliano nascondere la propria omosessualità dietro una maschera di Continua …

Ogni giorno è una nuova scoperta: la storia di Riccardo

Non c’è niente di più vero della frase “ogni giorno è una nuova scoperta”. Niente di più condivisibile, dal mio punto di vista: sono Riccardo Zucaro, ho 28 anni e dopo quasi 6 dal mio coming out come omosessuale ho capito di essere bi. Oh già, una cosa rara, potrebbe pensare qualcuno, ma non impossibile. Continua …

Quella lunga telefonata: storia di un attivista bisessuale

Credo che per mia madre, la bisessualità abbia l’aspetto di un parco innevato. Fu l’immagine che le descrissi poco prima di darle la notizia: «No, non aspettavo un figlio dalla mia mia compagna, no, non eravamo tornati insieme, si era vero: SONO BISEX». Il lungo sospiro che emisi andò a formare una grossa nuvola davanti Continua …