Relazioni e matrimoni ad orientamento misto: cosa sono, perché parlarne e perché, probabilmente, anche il tuo lo è

Matrimonio/relazione ad orientamento misto (in inglese MoM o MoR): il legame tra due persone con orientamento sessuale diverso l’una dall’altra. Questo termine racchiude in realtà una gamma di significati specifici diversi, ma, per quanto riguarda la bisessualità, possiamo affermare che se sei bisessuale e hai una compagna o un compagno, a meno che la tua Continua …

Amici e B-agordi

Come ogni inverno da alcuni anni vado a farmi qualche giorno di snowboard in montagna con amici a cui voglio molto bene. Sapete quei ritrovi mooooolto post adolescenziali in cui metà dei componenti del gruppo crede di essere in settimana bianca e l’altra metà non capisce dove si trova perché è già ubriaca? Ecco, quello. Continua …

Essere mamma non mi rende meno bisessuale

Traduzione a cura di Anna ; revisione a cura di Francesca  (link originale: http://www.scarymommy.com/bisexual-mom/) So di provare attrazione per le donne sin da quando avevo 11 anni; già allora sapevo anche di essere assolutamente, al cento per cento, innamorata degli uomini. Ho avuto più relazioni con uomini che con donne, ma questo non cambia i Continua …

Tuffarsi: la storia di Isabella

I primi amori sono sempre splendidi – anche quando non lo sono affatto. Il tempo, come fa con ogni cosa, dona loro una patina pregiata, luccicante, togliendo di mezzo l’imbarazzo e l’impaccio; ci ricordiamo tutti il primo bacio, anche se era indecente, e anche nessuno dei due sapeva bene come posizionarsi e cosa fare con Continua …

Avere un figlio B+: confessioni di un genitore

“Ah ma ti piacciono anche gli uomini? Insomma questo e quello… né carne né pesce?” e giù a sghignazzare per coprire i battiti del mio cuore che stava impazzendo. È questo che ho detto a mio figlio, anni fa, la prima volta che mi ha detto: “no mamma, non è che hai capito male, è Continua …

Perché mi dichiaro bisessuale

di Heron Greenesmith Mi dichiaro bisessuale perché lo sono. Perché quando mi muovo nel mondo, vedo persone, corpi, cuori, occhi e capelli e riconosco in me stessa il potenziale per amare tutte queste cose. Mi dichiaro bisessuale perché nel mio intimo sono queer e così mi conoscono i miei amici e la mia famiglia. Tuttavia, Continua …

Il mondo che vorremmo dobbiamo scrivercelo

Leo: Alcuni pensano che ci sia un legame indistricabile tra l’emarginazione o la discriminazione derivante dall’appartenere al mondo LGBT+ e quelle derivanti dall’etichetta di nerd che spesso viene appiccicata a persone studiose, a volte geniali e/o amanti di giochi di ruolo. Silvia: …o donne programmatrici che per puro caso sono lesbiche e che amano passare Continua …

Adotta anche tu un B-pet

È difficile che coloro che leggono questo blog non sappiano a cosa mi riferisco quando cito Woody Allen: “Bisexuality immediately doubles your chances for a date on Saturday night” (la bisessualità raddoppia istantaneamente le tue possibilità di avere un appuntamento il sabato sera). Ed in effetti così è stato fin da quando, in “tenera” età, Continua …

Il Natale: momento sereno o incubo insopportabile?

Ieri, mentre cantavo a squarciagola le canzoni natalizie (l’esperienza del coro ti segna a vita) con l’albero illuminato in sottofondo mi sono detta: “Silvia, ma per te cos’è il Natale?” Credo che l’immaginario del Natale che abbiamo fin da bambini sia molto simile in ognuno di noi. (LEO: tranne che per gli psicopatici come me… Continua …

La parte migliore di Arcilesbica (che include la bisessualità femminile)

Oggi, lunedì 18 dicembre, parte un nuovo progetto molto bello: una linea telefonica antiviolenza per donne che vivono una relazione di coppia con un’altra donna. Ad aver fortemente voluto e organizzato l’iniziativa è stato il circolo di Bologna di Arcilesbica, lo stesso che ha lottato con tutte le sue forze per opporsi al gruppo maggioritario Continua …